RICHIESTA DIA – CIA IN SANATORIA

E’ l’autorizzazione amministrativa che si richiede presso l’Ufficio Tecnico del proprio municipio.
A COSA SERVE
Serve per autorizzare interventi edilizi già eseguiti sulle unità immobiliari. Ovvero senza aver richiesto una CIA /DIA al comune, prima dell’inizio dei lavori
QUANDO SI PUO’ PRESENTARE
Si può presentare una CIA in sanatoria presso il comune, se le opere realizzate sono conformi allo strumento urbanistico attualmente in vigore (P.R.G.) ed a quello in vigore al momento della realizzazione abusiva delle opere.
DOCUMENTAZIONE
La documentazione obbligatoria regolarizzare le opere realizzate senza autorizzazione, tramite CIA/DIA in sanatoria sono quella della CIA/DIA semplice previste dal comune, e sono le seguentiDocumentazione catastale (visura e planimetria)
Titolo abilitativo dell’opera (licenza edilizia, condono, agibilità/abitabilità )
Progetto ante e post operam a firma del progettista dell’opera
Relazione tecnica a firma del progettista dell’opera
Pagamento delle sanzioni (in base al municipio variano da 250 euro a 1000)
DOVE SI PRESENTA
Si presenta presso il municipio di competenza dove viene controllata dai tecnici comunali e successivamente  protocollata.
TEMPI DI RISPOSTA
Per la dia in sanatoria a Roma, non è necessario attendere 30 gg per la risposta del comune come per la DIA/CIA (dichiarazione inizio attività) semplice, ma la risposta e’ immediata
NUOVO ACCATASTAMENTO
Una volta ottenuto il parere favorevole dal municipio per la DIA /CIA in sanatoria si può procedere  alla rettifica della planimetria catastale mediante procedura Do.C.Fa. presso l’agenzia del territorio (catasto)
Se hai bisogno di un preventivo o un consiglio contattaci o scrivici nel form in fondo
RICHIESTA PREVENTIVO PRATICA DIA IN SANATORIA
  1. Obbligatorio
  2. (valid email required)
 

cforms contact form by delicious:days

Progetto e sviluppo:Andrea Biello
Tag: